Se l'avessi sbagliato, mi avrebbero spedito a lavorare in fabbrica per trent'anni di fila. (Antonin Panenka) In Italia è conosciuto col nome di "cucchiaio" quel tipo di rigore battuto con un tocco smorzato e centrale al termine di una rincorsa veemente,...
La cicatrice sulla guancia sinistra non lasciava dubbi: quell’uomo nel caffè in Mykhailivs'ka Vulycja ((via Mychailivs'ka)) era Mykola Trusevič, il portiere della Dinamo. Era irriconoscibile, persino per un tifoso sfegatato come Iosif Kordik. Magro ed emaciato, zoppicante, vestito di...
Il mio sogno? Raggiungere una finale ed esserne il giocatore decisivo. Spesso, ad un atleta, non è sufficiente un'intera carriera per fare in modo che il proprio nome venga stampato sugli almanacchi o celebrato dalle generazioni future, ottenendo quella che gli antichi...
Oltre al danno, anche la beffa. «Ma come, siamo retrocessi e dobbiamo anche partecipare alla Coppa delle Coppe?». Un caso più unico che raro nel panorama del calcio europeo, figlio di un regolamento che mai aveva posto vincoli o...
Avanti con tutto il corteo dei tuoi ospiti, gioconda Milano sportiva! Lo stadio sia l'immenso e frenetico formicaio. E la folla, multanime e una, risplenda di gioia, di giovinezza e di salute. E sia novella testimonianza della veemente vitalità di...
È stato uno dei maggiori ambasciatori nella storia di questa zona. La sua associazione con il nome di Nottingham, come manager del Forest per più di 18 anni, è stata talmente forte da farlo diventare un sinonimo della città,...
Ricordino gli italiani che in Spagna non ha vinto neppure Napoleone.                                                          (Titolo sul quotidiano spagnolo del pomeriggio "La Tarde" del 26 Marzo 1949) La domenica notte del 27 marzo 1949, agli occhi dei calciatori della nostra nazionale, smaniosi di distrazioni dopo la vittoria contro la...
La Rivoluzione ha inizio con una verticalizzazione. È il 29 novembre 1997, a Melbourne. Ali Daeei, leggenda della nazionale iraniana, supera in rasoterra la trappola del fuorigioco australiana. Khodadad Azizi segue il pallone e, senza bisogno di ammaestrarlo, scocca...
 (25/05/1957 Vespasiano, Brasile) Colpisco di qui, con la parte bassa dell'esterno collo del piede sinistro. É una cosa istintiva, che ho sempre fatto sin da ragazzino, quando calciavo a piedi nudi. Nessuna preparazione. Mi viene così e basta. Éder Aleixo de Assis,...
29 Giugno 1986. La Nazionale argentina ha da pochi minuti sollevato al cielo dell’Azteca la Coppa del Mondo. Negli spogliatoi, nel bel mezzo della festa, il commissario tecnico della Selección, Carlos Salvador Bilardo, non riesce a trattenere le lacrime...

I PIÙ LETTI

I NOSTRI PREFERITI